Tipica situazione automobilistica secondo Rick…

14 06 2008

A tutti gli automobilisti!!!!

…ecco cosa  scrive Rick riguardo alle “situazioni tipiche automobilistiche“:

  • Una mamma con carrozzina attraversa fuori dalle strisce usando l’infante come air bag.
  • Un vigile si scaccola sereno mentre nell’incrocio intorno a lui succede 
  • il finimondo.
  • Uno con la Panda per superare un’auto in doppia fila invade contromano la carreggiata opposta.
  • Quando guidi un’auto un po’ “particolare”le signore che lasci attraversare fermandoti ti guardano come se fossi Bin Laden (e mugugnano).
  • Storicamente quando sei in coda sei sempre nella fila più lenta.
  • La donna nell’auto davanti a te ha dei problemi nell’uso del T9 ma anche nell’uso della frizione e del rossetto.
  • L’unico parcheggio libero è sempre nella corsia opposta al tuo senso di marcia.
  • I vigili in moto sono “fallici” e fanno un po’ troppo i fighi con moto e divise che gli paghiamo noi.
  • Il pedone che attraversa lentamente in diagonale la carreggiata guardando in basso merita di essere spalmato sull’asfalto gambizzato.
  • L’unico francese che sa un po’guidare è Jean Alesi ma in realtà è italiano.
  • La signora bradipo in macchina davanti a te inchioderà esattamente nel momento in cui stai battendo le palpebre.
  • E poi Rick aggiunge……

    • Tu povero stolto, con una fretta del boia per arrivare puntuale in ufficio, ti ritrovi la vecchietta che proprio oggi ha deciso di rispolverare la sua vecchia 126 andando a 20 km/h sul viale principale cittadino dove il limite è 70.
    • Tu baciato dalla sfortuna, con una fame che saresti capace di mangiarti il croccante parcometro cotto sotto al sole, ti ritrovi puntualmente nel posto dove le cameriere (o i camerieri) decidono che “oggi è la giornata del vai piano così vai sano e lontano” facendoti attendere 40 minuti per l’ordinazione nonostante ci sia il locale vuoto.
    • Tu comune mortale, guardando la lancetta della benzina scendere inesorabilmente tra uno spostamento ed un altro, ti fermi al distributore più economico della città e ti ritrovi puntualmente la donnina incapace di farsi da sola 20 euro di gasolio e che -sprezzante del pericolo- sceglie comunque la corsia Self Service per una questione di principio: “stavolta vinco io e la pompa morirà con dolore!”

    Azioni

    Information

    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...




    %d blogger cliccano Mi Piace per questo: